nuova alba sintetico.jpg
 IL DIAMANTE SINTETICO 

NON ECLISSERA' LE ALTRE GEMME MA SARA' LA NUOVA LUCE

Se abbiamo scelto il nome “Gemmecreate” c’è una ragione ben precisa: perché fosse intuitiva e limpidissima la nostra attività - che ci ha visti proporre per primi in Italia i diamanti sintetici, insieme a tutte le altre nostre gemme create in laboratorio -  con  orgoglio pioneristico  e spirito alternativo d’avanguardia. Allora ci dicevano “folli”, oggi solamente “lungimiranti”, ma noi, senza fare troppi calcoli, guardavamo semplicemente il futuro.

Parlare con chiarezza oggi del diamante sintetico non è facile: entrato silenziosamente sul mercato del melee senza farsi riconoscere già da qualche anno, è salito improvvisamente alla ribalta  perché rivalutato –potremo anche dire “sdoganato”  - da grandi firme che hanno evidenziato la positività della loro origine sintetica.

diamanti-sintetici.jpg
diamante_sintetico.jpg

Spesso vengono denominati “green”, sull’onda trascinante dell’impegno ecologista che sta coinvolgendo tutti noi: in realtà, purtroppo, l’imponente produzione di energia necessaria per crearli restituisce al pianeta forti emissioni di Co2, difficilmente negabili.

Possono dirsi etici, quello sì, perché escludono totalmente il coinvolgimento di bambini, lo sfruttamento dei minatori, l’impiego non trasparente del lavoro nelle miniere.

E sono diamanti a tutti gli effetti, perché costituiti da carbonio purissimo, con la stessa composizione chimica e la stessa struttura cristallina dei diamanti naturali. Bisogna solo aggiungere, secondo le norme internazionali ISO 18323:2015, l’aggettivo “sintetico”, come per ogni gemma prodotta in laboratorio con le stesse caratteristiche chimico-fisiche del corrispondente naturale. Nessun’altra denominazione di fantasia o semplificazione è ammessa.

Decisamente, costituiscono una meravigliosa opportunità per chi si affaccia al mondo delle sintesi senza lanciarsi nell’universo parallelo delle imitazioni, sebbene la credibilità di queste ultime – e stiamo  riferendoci in particolare alla Moissanite – sia veramente senza eguali.

Una   grande soddisfazione, per noi, percepire, dopo 25 anni dedicati alla studio e alla promozione delle pietre sintetiche, che l’approccio verso questa realtà sta radicalmente cambiando: scoprirle, conoscerle, apprezzarle e poi sceglierle, è diventato un percorso frequente, un viaggio alternativo e intelligente nel mondo che sarà il nostro futuro.

 

Per approfondire, le FAQ in questa sezione possono darvi informazioni chiare e specifiche, siamo comunque a vostra disposizione per qualsiasi vostro quesito o curiosità. Contattateci!